Il Pd di Pratola attacca l’amministrazione: “Dimissioni subito”

7 dicembre 2012

Pratola S. – “Riteniamo prioritario esprimere solidarietà e sdegno per l’atto intimidatorio che ha recentemente colpito il dott. Antonio Guarciariello , capogruppo d’opposizione al Consiglio comunale di Pratola Serra nonché iscritto al locale circolo PD. Gesti simili devono essere condannati con assoluta fermezza”. Lo scrive in una nota il Circolo PD di Pratola Serra. “Quanto si sta verificando nel nostro comune – si legge ancora – preoccupa in quanto va a turbare profondamente il necessario clima di civile convivenza, il solo che può garantire ai cittadini un’efficiente e democratica attività del comune. Ciò che indigna ancora di più è la totale indifferenza del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale rispetto ad un atto che è scaturito per le posizioni assunte dall’opposizione nello svolgere il compito di consiglieri comunali. Ormai è stato superato ogni limite che regola il rapporto di civile rispetto tra maggioranza e opposizione attraverso sistematici comportamenti di arroganza del Sindaco nei confronti dei consiglieri comunali di opposizione e di chiunque osa esprimere dissenso verso l’amministrazione comunale. Il nostro primo timore in questo momento è quello che nel Comune di Pratola Serra non si possa esercitare politica liberamente e che questo deriva dai comportamenti di un Sindaco che tenta di scaricare sulle voci di dissenso le proprie deficienze e incapacità nell’amministrare la cosa pubblica. Quando in un comune è la stessa istituzione a derogare le regole di una corretta gestione della cosa pubblica ci troviamo di fronte al bivio di una strada che conduce alla illegalità e all’oppressione della vita democratica di una piccola comunità come quella pratolana. E’ ora di mettere fine a questa Amministrazione , che se pur eletta democraticamente non può assumersi il diritto di agire al di sopra di ogni regola in dispregio anche di quelli che l’hanno sostenuta.Chiediamo un atto di responsabilità da parte del Sindaco e dei consiglieri comunali di maggioranza , un atto di rispetto verso la propria comunità di appartenenza: ‘dimettetevi’. Il perdurare di questa situazione vedrà costretto il Partito Democratico , sia locale che provinciale, sollecitare l’intervento di tutti gli organi istituzionali , dal Prefetto alla Magistratura, affinchè mettano fine alle barbarie amministrativa che interessa il Comune di Pratola Serra”.