Il papà mette in vendita Rubina, l’attrice star di ‘The Millionaire’

19 aprile 2009

Non è sufficiente essere tra i protagonisti di un film da Oscar per salvarsi dalla miseria. Almeno non in India, dove il padre di Rubina Ali, piccola star di ‘The Millionaire’, ha provato a vendere la figlia di nove anni per diventare ricco. Ma l’operazione è stata scoperta dal settimanale britannico “News of The World”, che ha finto di essere interessato alla trattativa dopo aver ricevuto una soffiata. Eppure, per il padre della piccola attrice (il film The Millionaire si è portato a casa ben otto statuette e ha incassato più di 300 milioni di dollari, ndr) non c’era niente di strano. “Devo pensare a cosa è meglio per me, per la mia famiglia e per il futuro di Rubina”, ha detto infatti Rafiq Qureshi, riferendo del suo tentativo di vendere la figlia attraverso un accordo illecito di adozione. Insomma per l’uomo quella bambina rappresenta l’unica via di fuga dalla condizione di miseria e di degrado che si vive nello slum Bandra di Mumbai, almeno stando alle indiscrezioni procurate dell’informatore del settimanale britannico.