Il Museo Zoologico di Avellino presenta “Il coccodrillo del Nilo” e “La barriera corallina”

by 9 marzo 2005

Il Museo Zoologico di Avellino in occasione della quindicesima “Settimana Europea della Cultura Scientifica”, promossa dall’Unione Europea e dal “Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica” con l’“Associazione Europea Musei Scientifici e Naturalistici, presenta la proiezione “Il coccodrillo del Nilo”. L’appuntamento con la scienza è fissato per sabato 19 marzo alle 10.30 presso il Museo Zoologico degli Invertebrati, sito in Corso Umberto I. Il documentario riguarda una specie, quale il coccodrillo del Nilo in via di estinzione. Durante l’incontro saranno esposti due teschi completi appartenenti alla stessa specie. La pellicola di stampo scientifico è curata dal C.R.M.Z. – Centro Erpetologico (centro di ricerca per lo studio di rettili e anfibi) ed ha una durata di circa settanta minuti. Domenica 20 marzo alle ore 17, l’appuntamento con la scienza si ripete. Questa volta verrà proiettato un documentario scientifico dal titolo “La barriera corallina e i maremoti”. Quest’ultimo incontro è stato organizzato in collaborazione con la Diocesi di Avellino – Ufficio per la salvaguardia del creato, l’associazione culturale Aco, con il patrocinio dell’Associazione Europea Musei Scientifici e Naturalistici e dell’Associazione culturale Pro Museo Zoologico. La proiezione avrà una durata di settanta minuti circa e verte sull’attuale situazione delle barriere coralline.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.