Il Liceo ‘Colletta’ si prepara al taglio del nastro del nuovo padiglione

Il Liceo ‘Colletta’ si prepara al taglio del nastro del nuovo padiglione

9 settembre 2018

Un nuovo padiglione al Liceo Classico “Pietro Colletta” di Avellino, con dieci aule e un auditorium all’avanguardia, per rendere più moderna e sicura la struttura della scuola ed arricchire l’offerta formativa e le attività didattiche e culturali di una delle istituzioni scolastiche più antiche e prestigiose dell’Irpinia e della Campania.

E’ questa  l’importante novità della realtà scolastica provinciale che sarà presentata alla città martedì, 11 settembre, dalle ore 10.30, nella sede del Liceo Colletta in via Scandone n. 2.

All’opening, organizzato dalla Provincia di Avellino e dal Liceo “Colletta”, interverranno i rappresentanti delle maggiori istituzioni politiche e scolastiche: Maria Tirone, Prefetto di Avellino, Domenico Gambacorta, Presidente della Provincia, Vincenzo Ciampi, sindaco di Avellino, Rosa Grano, Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Rosa D’Eliseo, Comandante dei Vigili del Fuoco, Claudia Campobasso, Dirigente del Genio Civile e Paola Anna Gianfelice, Dirigente Scolastico del Liceo “P. Colletta”.

“L’inaugurazione del nuovo padiglione – dichiara il Dirigente Scolastico del Liceo “Colletta” – coincide con l’apertura del nuovo anno scolastico, che nella nostra scuola inizierà martedì 11 settembre.

Pertanto avremo a disposizione fin dal primo giorno di scuola, e nel pieno rispetto dei tempi programmati, questa nuova e moderna struttura, che consentirà alla nostra comunità scolastica di disporre di spazi più rispondenti alle nuove esigenze formative ed ai moderni standard di sicurezza e vivibilità degli ambienti scolastici.

L’auditorium da 100 posti, inoltre, è particolarmente funzionale sia per lo svolgimento delle attività collegiali sia per l’organizzazione di incontri di formazione e di attività culturali, anche di carattere multimediale”.

Contestualmente al nuovo plesso, il Liceo “Colletta” potrà disporre sin dall’11 settembre di una nuova struttura esterna: la cavea semicircolare, ispirata sotto il profilo estetico-architettonico ai teatri della Grecia classica, che ospiterà attività didattiche, incontri culturali, rappresentazioni teatrali di classici, nella tradizione del Liceo Classico “Pietro Colletta”.