Il consolidato viene approvato con i voti della maggioranza. Ma l’assessore al Bilancio non c’è in aula

Il consolidato viene approvato con i voti della maggioranza. Ma l’assessore al Bilancio non c’è in aula

10 ottobre 2019

Alpi – La discussione in consiglio comunale sul bilancio consolidato si apre con due pregiudiziali presentate da Costantino Preziosi. Ricevute le risposte dal segretario comunale Feola e dall’assessore Cuzzola, evidentemente non soddisfatto Preziosi annuncia di trasmettere gli atti al Prefetto. La discussione prosegue in un clima tra il teso e la dissattenzione.

Spesso viene portata all’attenzione dell’aula, la mancata approvazione del bilancio dell’Acs. Cuzzola cerca di tranquillizare i consiglieri. “Ci sono tutte le condizioni di approvare un consolidato in tutta tranquilltà”. Ad un certo punto del civico consesso, l’assessore Cuzzola va via per motivi personali. Un episodio che fa storcere il naso alla minoranza ma anche a qualcuno della maggioranza. Il consolidato viene approvato con i voti favorevoli della maggioranza, contraria l’opposizione con Preziosi e Spiezia che abbandonano l’aula: 22 favorevoli, 7 contrari.