Il Conservatorio “Domenico Cimarosa” ha riaperto parzialmente al pubblico

Il Conservatorio “Domenico Cimarosa” ha riaperto parzialmente al pubblico

1 Luglio 2020

Il Conservatorio “Domenico Cimarosa” ha riaperto parzialmente al pubblico. Si potrà accedere dal lunedì al venerdì dalle 7:30 alle 19:00, mentre la segreteria didattica sarà aperta nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 11:00 alle 12:00. All’utenza è consentito anche l’accesso alla biblioteca, dalle ore 09:00 alle ore 15:00, nelle giornate di martedì e giovedì.

Confermato l’uso dello smart working. Gli uffici amministrativi lavoreranno con personale contingentato. Ai dipendenti, infatti, è stata garantita la modalità del lavoro agile in base a delle turnazioni. Inoltre continuano anche le attività di didattica a distanza per i docenti.

Per quanto riguarda gli esami e le tesi di laurea che non potranno essere sostenute online (organo, percussioni, clavicembalo, musica da camera e musica d’insieme), sono state individuate dieci aule che potranno ospitare un numero massimo di sei persone, oltre alla disponibilità dell’Auditorium, che potrà contenere un massimo di 30 persone.
L’accesso al Conservatorio “Cimarosa” è disciplinato dall’osservanza delle misure di sicurezza per il contenimento dell’epidemia da Covid-19.

All’ingresso, obbligatorio per tutti dal portone principale di via Circumvallazione 156, bisognerà misurare la temperatura corporea. Per questo l’Istituto si è dotato di un tornello con termoscanner di ultima generazione, che inibisce l’entrata nel caso in cui rilevi una temperatura pari o superiore ai 37.5°.

All’interno del Conservatorio l’uso della mascherina è obbligatorio, così come il rispetto del distanziamento fisico. Agli sportelli della segreteria studenti è stata predisposta la segnaletica orizzontale per indicare la distanza di sicurezza. Disposta anche la segnaletica verticale che disciplina i percorsi di entrata ed uscita, oltre all’installazione dei dispenser automatici, che erogano gel disinfettante per le mani.