Il caso – Morso Comi, Bittante-Fabbro sbeffeggiano De Luca e il Bari

25 agosto 2014

Calcio – Non si placa la querelle sull’asse Bari-Avellino per l’episodio relativo al presunto morso di Gianmario Comi. Le parole del tecnico dei galletti nel dopogara, unite alla foto dell’avambraccio di Giuseppe De Luca posta dal club sui propri profili Facebook e Twitter, hanno innescato la reazione della sponda irpina, capitanata da Alessandro Fabbro, molto amico dell’attaccante giunto in prestito dal Milan. Qualche cinguettio polemico nella giornata di ieri, poi l’affondo odierno con uno scatto-parodia su Twitter che immortala Luca Bittante intento a mostrare un segno sull’avambraccio con la stessa posa della zanzara biancorossa. Come a dire: quella foto del post-gara non prova nulla. A maggior ragione, aggiungiamo noi, se viene brandita come antipasto di prova televisiva dal club barese attraverso i propri canali social ufficiali. E se morso c’è stato, aggiungiamo ancora, è arrivato in risposta al placcaggio di De Luca, visto che finché i due sono in piedi non c’è traccia di contatto bocca-braccio a ben vedere le immagini tv. Sei ancora così convinto della tua tesi Mangia?