Il campionato di serie A 2019-2020 durante il girone di ritorno

Il campionato di serie A 2019-2020 durante il girone di ritorno

24 febbraio 2020

Il campionato di serie A si avvia a entrare nel vivo per quanto riguarda questo girone di ritorno. Durante le prime giornate abbiamo assistito a gare dall’esito imprevedibile, come la sconfitta a sorpresa della Juventus di Maurizio Sarri contro il Napoli, ma anche della vittoria sulla carta inattesa del Sassuolo di De Zerbi contro la Roma di Fonseca. Tra le conferme troviamo invece la Lazio, che dopo lo stop del derby capitolino ha subito ritrovato il suo gioco e soprattutto i suoi gol contro la Spal, sempre più addentro alla lotta salvezza per questa stagione. La Juventus ritrova il successo in casa contro la Fiorentina, grazie anche a due rigori realizzati dal solito Cristiano Ronaldo, mentre l’Inter dopo il mezzo passo falso contro il Cagliari, torna alla vittoria in trasferta contro l’Udinese.

Il punto di equilibrio di questo campionato di massima divisione

In buona sostanza gli equilibri di questo campionato sono legati all’esito delle prestazioni di Juventus, Inter e Lazio, per quanto riguarda la lotta scudetto, mentre per un piazzamento valido in Champions League, la sfida vede attualmente il Milan, riprendere terreno, verso Cagliari, Atalanta e Roma. La classifica attuale non escluderebbe nemmeno il Parma di D’Aversa, squadra che con personalità ha affrontato piccole e grandi, durante questo campionato e che spesso sta contribuendo a infiammare il discorso relativo alle scommesse sportive nel corso di una stagione altamente spettacolare quanto imprevedibile, in termini di risultati, con sfide tra testa e coda della classifica dall’esito tutt’altro che scontato.

Si notato nel complesso degli evidenti segnali di ripresa, oltre che per il Milan di Stefano Pioli, anche per quanto riguarda il Napoli di Gennaro Gattuso, che ora sulla carta ha gare meno impegnative rispetto a quelle di dicembre e del mese di gennaio da poco concluso, anche se c’è da fare meglio per tentare di riconquistare quantomeno un piazzamento utile per l’Europa League. Il Napoli sembra aver ritrovato sia il gioco, sia alcuni dei suoi protagonisti, specialmente per quanto riguarda il reparto offensivo, dove Lorenzo Insigne, sembra un altro giocatore, rispetto a quello visto durante il girone d’andata, piuttosto sottotono.

Top e flop: Torino e Fiorentina tra le squadre più deludenti di questa stagione

Tra le delusioni di questo campionato, bisogna annotare oltre alla Fiorentina, anche il Torino, attualmente 12esimo, ma che durante le prossime gare dovrà giocare contro Milan, Parma, Juventus, Napoli e Inter, tra le altre. Una delle gare più attese di questo girone di ritorno sarà sicuramente quella tra Juventus e Inter, partita valida per la 26esima giornata che si disputerà il prossimo 1 marzo 2020. Resta comunque da dire che al momento, quasi tutti i piazzamenti sono ancora da stabilirsi e da confermare, visto che la Juventus, a differenza della passata stagione, dove aveva nettamente staccato le dirette inseguitrici, dovrà vedersela contro Lazio e Inter, che sono lì a stretto raggio, sia in termini di risultati, ma soprattutto di gioco. In particolare bisogna ricordare come la Lazio di Simone Inzaghi è stata in grado di battere i campioni d’Italia, nel doppio confronto di campionato e di finale di Supercoppa italiana. Quest’anno la Lazio sta dimostrando, nonostante le sconfitte e l’eliminazione in Europa League prima e in Coppa Italia successivamente, di essere una squadra solida in difesa e devastante per quanto riguarda il reparto offensivo, con 52 reti realizzate in 21 partite giocate; ma c’è da dire che anche il reparto difensivo è migliorato notevolmente durante questi anni, confermandosi come uno dei migliori di questo campionato tutt’ora in corsa.