Il blog fenomeno del web: strumenti e motivi di successo

Il blog fenomeno del web: strumenti e motivi di successo

12 febbraio 2016

In una società sempre più orientata alla condivisione, uno degli strumenti più adoperati dalle persone che desiderano esternare le proprie passioni o i propri pensieri, rendendoli noti e quindi pubblici, è il blog. Che lo si apra per scelta o per pura passione, il pensiero in rete sembra conquistare sempre di più gli italiani.

Da Nord a Sud della Penisola, infatti, i blog sono capaci di offrire infinite possibilità di raccontarsi e relazionarsi con il mondo esterno, rappresentando un fenomeno di comunicazione piuttosto complesso che spazia dai siti di informazione agli spazi personali su web.

Si assiste a un costante proliferare di “diari online” riguardanti le più svariate tematiche e gli interessi di carattere collettivo, dalla moda alla cucina, dal “fai da te” alla maternità, quasi sempre supportati da un’apposita pagina Facebook. Tramite il web, infatti, i costi delle transazioni, il tempo e le distanze sono ridotti quasi a zero, e le informazioni sono disponibili sempre e comunque in qualsiasi luogo e su una grande varietà di dispositivi.

Ciò grazie alla creazione di apposite piattaforme che consentono il contatto tra le persone di tutto il mondo, in un’era della condivisione che offre spazio a chiunque ne abbia il desiderio. Un concetto questo molto ampio, che va dalla condivisione dei beni a quella dei contenuti, per i quali però, visto il continuo proliferare di nuove realtà e quindi di numerosi “competitors”, si ritiene sempre più indispensabile essere in possesso delle dovute conoscenze. Basti pensare come alcuni blog nati per puro divertimento si siano poi trasformati, grazie al tempo speso, alla passione, alla maestria e a un pizzico di fortuna insieme all’interesse commerciale, in veri e propri lavori a tempo pieno (blogger).

Ci sono alcune questioni da tenere ben chiare quando si apre il proprio blog: sapere quanto tempo e quanto investimento economico si è disposti a mettere nel progetto, essere pronti ad aspettare il tempo necessario senza avere la fretta di ricevere subito grandi apprezzamenti, capire se nel proprio settore c’è o meno concorrenza e di che tipo, conoscere fin da subito l’obiettivo del proprio progetto (informazione, intrattenimento, fare soldi) al fine di direzionare nel modo migliore le proprie attività, adoperare nella maniera più strategica e accattivante i Social Network. Per fare ciò, un ulteriore strumento “tecnico” viene fornito dal rilascio da parte dell’ICANN, l’ente internazionale di assegnazione degli indirizzi IP, di una grande quantità di domini di primo livello .

Ciò permette a chi lancia un proprio blog o sito di offrire subito agli utenti un’idea del suo contenuto. Non più solo .it, .com, .net, ma tante altre estensioni che possano ricondurre più facilmente a ciò di cui si sta parlando. Un apposito provider di servizi web, ad esempio, gestito dall’azienda tedesca 1and1 fornisce la registrazione del dominio desiderato con un’assistenza 24/7. Su 1and1.it infatti è possibile trovare il dominio che esprima al meglio il contenuto del proprio sito o blog, quindi del proprio marchio o settore di attività, per differenziarsi dalla concorrenza e, allo stesso tempo, presentare al meglio la propria idea.