III Categoria – Il Libertas Grottolella non vuole perdere la testa

18 aprile 2009

La Libertas Grottolella sta preparando al meglio la gara che domani la vedrà opposta al Chiusano S. Domenico. Gli uomini di Mister Luca Di Rienzo (ex primavera Avellino) nello scorso turno di campionato, hanno pareggiato con l’Alta Irpinia, fanalino di coda del girone, e hanno rimesso in discussione un campionato che sembrava già chiuso. I biancorossi dell’intramontabile presidente Angelo Grossi ora sono primi a soli due punti dalla seconda, ed anche se hanno già disputato tutti gli scontri diretti a sei giornate dal termine non possono permettersi altri passi falsi. Il calendario sorride alla capolista che sulla carta ha un percorso più agevole rispetto alle inseguitrici, ma nulla deve essere dato per scontato. “Abbiamo una partita molto delicata-dichiara Mister Di RienzoQuesta settimana ci siamo allenati con grande intensità, spero che i ragazzi hanno assorbito il colpo subito mercoledì contro l’Alta Irpinia. È stata disputata una delle più brutte partite della stagione nonostante le innumerevoli palle gol avute”. La società tutta vuole la vittoria di questo campionato e non vuole buttare al vento gli sforzi profusi in questi anni. “Sono sette anni che lavoro con questi splendidi ragazzi e coadiuvato dal Presidente Grossi e da Sabino Conte abbiamo cercato di inculcare ai nostri giocatori i valori dello sport: l’aggregazione, l’Amicizia, la solidarietà e la lealtà sportiva. Comunque spero vivamente che i ragazzi mi diano la gioia più grande, la vittoria di questo campionato che a questa società manca da 37 anni. Vincere significherebbe ripagare tutti gli sforzi profusi dalla nostra società e darebbe più lustro ad un paese assetato di sport e di calcio”.