IIA, incontro con i sindacati su formazione professionale e accordo sulla Cigs

IIA, incontro con i sindacati su formazione professionale e accordo sulla Cigs

4 Luglio 2019

“Si è tenuto questo pomeriggio (ieri 3 luglio ndr) presso lo stabilimento di Flumeri un incontro tra i segretari provinciali di Fim Fiom, Uilm con i responsabile del personale della IIA Saverio Lopes. L’incontro è stato l’occasione per fare il punto sul cronoprogramma degli investimenti e sull’applicazione dell’accordo sulla CIGS con particolare riferimento ai temi della rotazione del personale e sulla formazione professionale” così scrivono in una nota i segretari di Fim, Fiom e Uilm: Galano, Morsa e Alfieri.

I segretari continuano: “Per quanto riguarda la formazione professionale, al netto dell’accordo sulle politiche attive che l’azienda ha sottoscritto in Regione Campania , come previsto dall’accordo sulla CIGS, l’azienda a breve predisporrà una serie di corsi di formazione che saranno rivolti ai lavoratori con qualifiche di saldatori e meccatronici. Il percorso prevederà la presenza in aula di un numero massimo di 20 lavoratori, per 120 ore, durante la quale sarà riconosciuta la presenza a lavoro con la relativa retribuzione di fatto. Sul tema della rotazione , l’azienda si è impegnata a rispettare quanto previsto dagli accordi sindacali siglati al Ministero nel prevedere la presenza di tufi i lavoratori per almeno 2 mesi in azienda nel corso dell’anno 2019”.

“Infine, per ciò che concerne l’aspetto relativo alla sicurezza, si è chiesto il rispetto integrale della normativa prevista.  Benché vengano evidenziate delle novità, la situazione rimane ancora molto incerta. A questo punto, il prossimo 15 luglio, data in cui, a de5a dell’azienda, dovrebbe partire la ristrutturazione, diventa un banco di prova fondamentale sulla credibilità del progetto. Altrettanto importante è la data del 18 luglio , quando il MISE dovrà fornire le risposte sia sull’asse5o societario che sul progetto di reindustrializzazione più in generale” concludono Galano, Morsa e Alfieri.