IIA, i deputati De Maria e Benamati contro il Governo: “Meno annunci, più fatti concreti”

IIA, i deputati De Maria e Benamati contro il Governo: “Meno annunci, più fatti concreti”

26 settembre 2018

Renato Spiniello – “Meno annunci su IIA, le comunicazioni fatele dopo che si siano concretizzati i fatti”. L’onorevole del Partito Democratico Andrea De Maria ha illustrato ieri in Aula alla Camera dei Deputati un’interpellanza sulla grave situazione di crisi di Industria Italiana Autobus.

La stoccata è rivolta al Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio che, lo scorso 13 settembre, aveva annunciato una manifestazione di interesse da parte del Gruppo Ferrovie dello Stato per entrare nella compagine societaria dell’azienda, richiesta inoltrata al Ministero dello Sviluppo Economico ma non confermata dalla società che ha riunito sotto un’unica sigla l’Irisbus di Flumeri e la Bredamenarini di Bologna.

“L’ipotesi di fallimento non è ancora definitivamente scongiurata – ha continuato il parlamentare nel suo intervento – e ciò sarebbe un vero problema per 154 famiglie di Bologna e oltre 200 di Avellino”. A replicare al deputato dem il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Andrea Cioffi, ma la risposta non ha soddisfatto l’altro deputato del Pd Gianluca Benamati (“Le solite promesse, un Governo non deve limitarsi a indicare soluzioni, le deve attuare”).

“La vicenda dell’ex Irisbus riguarda l’Irpinia da vicino e così numerose famiglie – fanno sapere dall’Irpinia i Giovani Democratici Lorenzo Preziosi e Adriana Guerriero – In questa nostra terra che ogni giorno si spopola sempre più se anche le realtà produttive che ci sono vengono tralasciate nonostante ci siano le commesse di lavoro si perde anche la speranza e oggi non possiamo permettercelo. Il Partito Democratico resta vigile ed è disponibile al dialogo con tutte le altre forze politiche per la risoluzione di questo enorme problema. La stessa segreteria provinciale, con l’impegno di Fabrizio Crescenzo, sta lavorando per dare il suo contributo”.