IIA, Del Rosso promette l’ingresso di 100 lavoratori. E incassa la fiducia delle RSA di Flumeri

IIA, Del Rosso promette l’ingresso di 100 lavoratori. E incassa la fiducia delle RSA di Flumeri

12 aprile 2017

Si è concluso da poche ore, presso lo stabilimento di Flumeri un lungo faccia a faccia, rigorosamente a porte chiuse, tra il Consiglio di Fabbrica e l’amministratore delegato Stefano Del Rosso.

Nel corso del confronto l’ a.d. di Industria Italiana Autobus ha tenuto innanzitutto a tranquillizzare gli animi delle RSA di Valle Ufita a proposito delle ultime vicende che hanno visto l’azienda ancora una volta al centro di una protesta sindacale e ha comunicato che, entro il mese di giugno, ci si auspica l’ingresso in azienda di circa 100 lavoratori tra operai diretti, indiretti e impiegati, impegnati a vario titolo in attività di saldatura, verniciatura e montaggio e attività correlate.

Inoltre, Del Rosso ha comunicato che i volumi produttivi saranno distribuiti in proporzione al numero degli addetti nei rispettivi stabilimenti di Flumeri e Bologna, sottolineando l’unità del progetto industriale tra i due stabilimenti IIA. Flumeri, per ovvie ragioni, sarà “il braccio armato”, ma linee produttive saranno installate in entrambe le fabbriche per portare a termine le attuali 250 commesse.

La RSA della FIM-CISL IRPINIA SANNIO, Gennaro Ianniciello e Michele Pagnillo, e quelle della UILM hanno dato piena fiducia al progetto e allo stato di avanzamento illustrato da Del Rosso e con tale consapevolezza si andrà ancora più decisi all’incontro romano che si terrà al Mise il giorno 19 aprile.

“E’ bene sapere che indietro non si torna – dichiarano i rappresentanti sindacali – e a tal proposito daremo pieno sostegno all’a.d. Stefano Del Rosso”.