IIA, corsa contro il tempo. “Al prossimo tavolo al Mise anche De Luca”

IIA, corsa contro il tempo. “Al prossimo tavolo al Mise anche De Luca”

16 novembre 2018

Ci sarà anche il Governatore De Luca al prossimo incontro al Mise sul futuro di Industria Italiana Autobus. Il sindacato irpino ha avuto un incontro con gli assessori regionali Palmeri e Marchiello che avrebbero garantito sulla presenza di De Luca.

“La richiesta fatta unitariamente dal Sindacato Irpino di unire le forze è stata infatti condivisa dai due assessori Regionali”, si legge nella nota del Fismic.

“Abbiamo fatto presente ai componenti dell’esecutivo Regionale, l’importanza di sostenere la richiesta già effettuata al Ministro di convocazione del tavolo prima del 21 novembre. Gli assessori si sono impegnati a chiedere la convocazione”, precisa il segretario della Fiom Giuseppe Morsa.

I due governatori chiederanno al vice premier Di Maio “di passare alla fase finale della costruzione del polo pubblico e rilanciare il trasporto pubblico in Italia, garantendo i livelli occupazionali di Bologna e Valle Ufita”.

“E’ stata una riunione pragmatica”, aggiunge al termine del confronto a Napoli il Segretario della Fisimic Giuseppe Zaolino, accompagnato nella circostanza dai delegati Giovanni Garofano e Gerardo Novino. “Siamo in una fase decisiva della vertenza che si trascina da troppo tempo e con alterne fortune”.

“Dopo lo sciopero di ieri per il mancato pagamento dello stipendio di ottobre e contro i continui rinvii delle scelte governative è arrivato il tempo delle decisioni finali. Non ci sono più alibi per nessuno”, conclude Zaolino.

Il 21 novembre scadrà l’ultimo termine per chiudere il cerchio sulla nuova società a maggioranza pubblica nella quale, insieme a Invitalia e Leonardo (ex Finmeccanica), potrebbe confluire anche Ferrovie dello Stato.