II Cat. – Casalbore pronta alla sfida con la capolista Torricella

17 marzo 2010

Casalbore – Il girone E del campionato di Seconda Categoria mai come quest’anno si gioca sul filo del rasoio, tre squadre – Torricella, Casalbore e Fontanarosa – racchiuse in soli tre punti. E sabato andrà in scena lo scontro che potrebbe cominciare a chiarire la situazione a sole otto gare dal termine dei giochi. Al comunale di Casalbore infatti arriverà la capolista Torricella, squadra costruita sin dal primo momento per far suo questo torneo. Come detto, gli ufitani inseguono a tre lunghezze ma hanno già osservato il turno di riposo. Numeri importanti quelli della compagine casalborese allenata da Corrado Bozzi. Fu proprio contro il Torricella che all’andata esordì Bozzi con il doppio ruolo di allenatore-giocatore, e proprio quella è stata per ora l’unica sconfitta riportata dalla sua gestione. Le restanti sono tutte vittorie e un pareggio (rimediato a Fontanarosa). Prestazioni di spessore che hanno permesso alla Polisportiva Casalbore di accorciare l’iniziale svantaggio dalle capolista di 8 punti e portarlo solo a 3 nelle ultime gare. È per questo che l’incontro di sabato assume caratteristiche speciali come afferma lo stesso Antonio Pacifico: “Siamo arrivati al momento clou della stagione, ultimamente oltre ai risultati stiamo esprimendo anche delle ottime prestazioni fisico-tattiche. Siamo consapevoli del valore dell’incontro di sabato, contro il Torricella, ma al tempo stesso sappiamo che non è decisivo”.
“I ragazzi sono molto concentrati, mister Bozzi sta svolgendo un grandissimo lavoro sulle prestazioni fisiche, tattiche e soprattutto mentali di ogni ragazzo. Dopo l’importante vittoria di sabato scorso sull’ostico campo del Gravit il gruppo si è mostrato ancora una volta unito e compatto e questo è certamente il risultato che ci gratifica di più. Sabato giochiamo contro la favorita del torneo, dovremmo esser bravi a scender in campo con la mente sgombra da tutto e fare ciò che stiamo facendo da un po’ di tempo a questa parte, non dovremmo aver timore dell’avversario, ma giocare con la nostra solita umiltà”.
Quindi un riferimento al progetto messo in atto dalla società e un appello ai tifosi: “Con infiniti sforzi stiamo cercando di creare questa società ‘Comprensorio miscano’ in grado di unire le forze calcistiche dei 5 paesi della valle del Miscano – Casalbore, Buonalbergo, Montecalvo, Ginestra e Castelfranco – i risultati sembrano darci ragione, sabato saremo felicissimi di vedere tanti tifosi allo stadio pronti a sostenerci e perché no a festeggiare insieme!”. Così mentre la squadra si allena sotto la guida di mister Bozzi società e tifosi si preparano al grande match. In paese, e in generale nel comprensorio, cresce l’attesa e solo il pensiero di poter bissare il trionfo in terza categoria dello scorso anno fa venire a molti i brividi e soprattutto a tanti la voglia di credere in un progetto che potrebbe davvero rivelarsi vincente.