IdV, Alvino nuovo coordinatore provinciale

7 dicembre 2012

Riparte nel segno della continuità la proposta politica dell’Italia dei Valori in provincia di Avellino all’indomani delle note vicende interne culminate con le dimissioni del coordinatore provinciale. L’incontro dei dirigenti irpini di giovedì sera allargato per l’occasione a tutti i riferimenti territoriali ha confermato l’orientamento dei commissari regionali on. Antonio Palagiano e sen. Nello Di Nardo di non ridimensionare la locale struttura del partito al fine di garantire linearità all’attività fino ad oggi svolta. Nella fattispecie al dimissionario Enzo Lippiello, succede, fino al prossimo congresso da celebrare dopo le elezioni politiche, il suo vice Gaetano Alvino al quale spetterà il compito di coordinare l’impegno dei membri dell’esecutivo,dei presidenti di circolo e dei tanti militanti in vista degli imminenti appuntamenti elettorali. Due importanti proposte per ciò che riguarda la futura organizzazione del partito sono state valute positivamente nel corso dell’ultima assemblea. La prima attiene ad una impostazione di tipo orizzontale del coordinamento provinciale senza una rigida individuazione delle competenze e la seconda va a conciliare l’esigenza di una presenza costante sui territori con lo svolgimento dei prossimi incontri del direttivo presso le sedi dei circoli dando la possibilità ai cittadini anche non iscritti di parteciparvi. L’Italia dei Valori di Avellino conferma inoltre la partecipazione all’assemblea nazionale di sabato 15 dicembre a Roma predisponendo per l’occasione un pullman in partenza dal casello di Avellino Ovest.