Iannaccone (Noi Sud) replica alle dichiarazioni di Viespoli (FLI)

27 novembre 2010

Avellino – “Pasquale Viespoli è l’ultimo dei parlamentari che può parlare di voti e di elettori, avendo dato vita, con Bocchino, Fini e Granata, al primo partito italiano che si fonda sul tradimento e sul disprezzo della volontà popolare.” Arturo Iannaccone, segretario Nazionale di Noi Sud, replica così alle affermazioni di Pasquale Viespoli intervenuto ieri ad Avellino ad un incontro di FLI.