‘I Pulcinella band’ nella casa circondariale di Lauro

7 settembre 2005

LAURO – Via al concerto canzoni napoletane (per voci, chitarre e percussioni) nella casa circondariale di Lauro. Il tutto si svolgerà il 9 settembre prossimo, all’interno dell’area verde dell’Istituto di pena. Si esibirà il gruppo di detenuti musicisti (Salvatore Caradonna voce solista, Domenico Rizzuto chitarra e cori, Antonio Luongo voce e tubi idraulici, Raffaele Riccio tubi idraulici, Sergio Spagnuolo pentole e metalli, Salvatore Vigorito bongos, Cristo Di Domenico voce e darbuka, Gaetano Campanile grancassa, Antonio Cardone tammorra, Salvatore Attanasio tamburello, curato dal settembre 2004 dal Maestro Leonardo De Lorenzo (percussionista e collaboratore, tra gli altri, di Luciano “Varnadi” Ceriello, Malaavia, Guernica e fondatore dei Paleo). “Non è la prima volta – commenta il direttore De Lorenzo – che il carcere di Lauro organizza una manifestazione per connettere la struttura carceraria con il territorio circostante. Tale connessione, infatti, è vitale per un istituto a custodia attenuata, che nel territorio cerca concrete opportunità di recupero e reinserimento dei reclusi. Inoltre le attività che l’associazione Zona Transitiva promuove al suo interno di concerto con il direttore M. Luisa Palma (musica, computer, video, teatro, etc.) hanno come fine l’empowerment dell’individuo detenuto al fine di favorire quel processo di riabilitazione tanto difficile ma necessario. Pertanto si auspica che tale progetto sia adeguatamente supportato dai media del territorio essendo strettamente collegata la visibilità dell’iniziativa con la sua stessa riuscita. Alcuni degli strumenti utilizzati per il concerto sono stati auto costruiti con materiali di risulta. Un evento, promosso dalla direttrice dell’Istituto Maria Luisa Palma, dai detenuti e dall’associazione di operatori carcerari Zona Transitiva, ha il patrocinio della Regione Campania, della Comunità Montana, della Provincia di Avellino e del comune di Lauro, essendo inserita nelle manifestazioni DAFNEE.