Hospice Solofra apre le porte ai primi pazienti

5 dicembre 2012

Solofra – Il Pain Control Center Hospice di Solofra, il centro residenziale per le cure palliative dell’Asl Avellino, ha aperto le porte a pazienti e famiglie. Infatti, la struttura, situata in un’area attigua al Presidio Ospedaliero “Agostino Landolfi” di Solofra, da pochi giorni ha accolto i primi pazienti.
L’Hospice di Solofra può ospitare pazienti adulti non assistibili presso il proprio domicilio ed è in grado di offrire una risposta organizzata ai bisogni assistenziali, clinici, psicologici e spirituali dei malati oncologici e non, affetti da malattie in fase avanzata. E’ possibile richiedere e ottenere il ricovero presso la struttura a seguito di una segnalazione per mezzo di una modulistica da ritirare direttamente presso l’Hospice. La modulistica è anche consultabile e scaricabile da Internet all’indirizzo www.aslavellino.it, nella sezione “Hospice”. Per informazioni, gli interessati possono anche contattare il servizio infoline dell’Hospice, ai numeri 0825530341 – 0825530342, oppure è possibile inviare una mail all’indirizzo hospicesolofra@virgilio.it.

Presso l’Hospice è presente l’Associazione House Hospital onlus, presieduta dalla dottoressa Rosa Vitiello, che ha messo a disposizione proprio personale e propri volontari per erogare attività di assistenza sanitaria, assistenza sociosanitaria e assistenza sociale.
L’Hospice ha avviato le attività di ricovero e di assistenza su forte impulso del direttore generale dell’Asl Avellino, l’ingegner Sergio Florio, del direttore sanitario dell’Asl Avellino, il dottor Mario Ferrante, del nuovo direttore del centro per le cure palliative di Solofra, nonché direttore del Dipartimento di Chirurgia del Landolfi, il professor Vincenzo Landolfi, della responsabile dell’Unità Operativa Formazione dell’Asl Avellino, la dottoressa Rosaria Troisi, del coordinatore delle attività infermieristiche del Presidio Ospedaliero Landolfi, il dottor Lino Passerino Fina, e del direttore sanitario e amministrativo del Landolfi, rispettivamente il dottor Francesco Guerriero e la dottoressa Maria Landi.
Presso la struttura è operativa un’equipe medica formata dal dottor Geppino Genua, direttore dell’Unità Operativa Oncologia del Presidio Ospedaliero “San Ottone Frangipane” di Ariano Irpino, e dalle dottoresse Carmela Fasano e Luisa Monica Rizzo. L’attività infermieristica e assistenziale è garantita dal personale della Cooperativa Nursing Service onlus, con il coordinamento del responsabile Ciro Basile. Lo staff operativo presso l’Hospice è formato anche da altre figure professionali, come l’assistente sociale Rita Gargiulo, la sociologa Elena De Vinco e la psicologa Elena Altieri.