Hashish e cocaina nella Vuitton, arrestata 50enne napoletana

30 luglio 2014

Sequestro di droga al casello dell’A/16 di Castel del Lago. Una Fiat Panda con a bordo una 50enne, A. B. di Napoli, attirava l’attenzione degli uomini della Guardia di Finanza. All’atto del controllo, l’autovettura risultava priva della prevista copertura assicurativa. Visto lo stato di palese agitazione della donna, i militari decidevano di procedere ad un’attenta ispezione dell’autoveicolo, avendo fondato motivo di ritenere che all’interno dello stesso fossero occultate sostanze stupefacenti. Tale attività consentiva di rinvenire, abilmente nascosto in una borsa marca “Louis Vuitton”, un involucro ricoperto con nastro di colore marrone, dove vi era celato all’interno un notevole quantitativo di sostanza stupefacente, tipo cocaina e hashish. Nello specifico l’attività, nel suo complesso, ha consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro: kg 1,5 di hashish , suddiviso in sei panetti da gr. 250 circa; gr. 160 circa di cocaina purissima , suddivisa in due involucri di cellophane bianco-trasparente e sottovuoto, occultata in tal modo anche al fine di eludere eventuali controlli con cani antidroga; € 400 in contanti, in quanto provento/profitto dell’attività illecita. L’attività si concludeva con l’arresto della donna, per il reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanza stupefacente e la sua traduzione presso la Casa Circondariale di Avellino – Bellizzi Irpino, a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento.