“Ha tre mesi di vita”, spende tutto, ma la diagnosi era sbagliata

23 novembre 2010

Ha messo mani ai risparmi di una vita.
La storia del comico Dave Ismay, sessantaquattrenne originario della cittadina inglese di Ashby-de-la-Zouch
Proprio come nel film ‘Non è mai troppo tardi’, quando ha saputo dai dottori che aveva solo 3 mesi di vita, il comico Dave Ismay non si è fatto prendere dallo sconforto, ma ha deciso di stilare la «Bucket list» (letteralmente «la lista di chi sta per tirare le cuoia»), l’elenco delle cose più importanti da fare prima di morire. Imitando Jack Nicholson e Morgan Freeman, i protagonisti del film girato nel 2007 da Rob Reiner, il sessantaquattrenne originario di Ashby-de-la-Zouch, cittadina inglese nella contea del Leiceistershire, ha realizzato ambiziosi e costosi desideri spendendo buona parte dei risparmi di una vita. Dopo dieci settimane, la sorpresa: nuovi esami dimostrano che la precedente diagnosi mortale era sbagliata e il comico scopre di non essere in pericolo di vita.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.