Guida in stato di ebbrezza, denunciato un 43enne

Guida in stato di ebbrezza, denunciato un 43enne

22 maggio 2019

 

La Polizia di Stato, con uomini e mezzi appartenenti alla Sezione Polizia Stradale di Avellino, ha posto in essere controlli specifici per contrastare il fenomeno della guida sotto l’influenza dell’alcool e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, in ottemperanza a precise direttive ministeriali.

Controllati 40 conducenti, di cui uno è risultato positivo al test dell’etilometro, con un tasso di alcolemia 4 volte superiore al limite consentito pari a 1,86 g/l. Si tratta di un uomo di 43 anni residente nella provincia di Avellino a cui è stata immediatamente ritirata la patente di guida. Lo stesso è stato denunciato per il reato di guida sotto l’influenza dell’alcool, previsto dall’art.186 comma 2° let. C del Codice della Strada trattandosi di un conducente professionale alla guida di un veicolo di massa complessiva superior a 3,5 T. Per tali conducenti professionali è previsto l’obbligo di rispettare un tasso alcolemico pari a 0.

L’uomo stava percorrendo il raccordo autostradale di Avellino in direzione Salerno con un’andatura non consona e zigzagando tra la propria corsia di pertinenza e la corsia di sorpasso creando pericolo per tutti gli utenti della strada.

A tal riguardo si ricorda che la guida di un veicolo professionale sotto l’influenza dell’alcool con tasso superiore a 0 g/l, o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, costituisce reato e comporta la denuncia all’Autorità Giudiziaria competente. Sono complessivamente oltre 100 i conducenti controllati nell’intera settimana dai Reparti della Polizia Stradale di Avellino, tutti sottoposti a test alcolemico.