Guida il Tir ubriaco e si schianta sull’A16, nei guai camionista rumeno

Guida il Tir ubriaco e si schianta sull’A16, nei guai camionista rumeno

6 marzo 2018

Un conducente di automezzi professionali, T.G., quarantenne di nazionalità rumena, al controllo della Polizia Stradale di Avellino, è risultato in grave stato di ebbrezza alcolica.

Il rumeno guidava ubriaco un TIR lungo l’Autostrada A/16 Napoli – Canosa, da Napoli verso Bari. Giunto al Km. 38, a causa del suo stato di alterazione psico fisica, dovuta all’assunzione di alcool, ha perso il controllo del mezzo e ha impattato contro il muro in cemento armato posto lungo il margine della carreggiata.

La pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Avellino Ovest, intervenuta per i rilievi del sinistro che, fortunatamente non ha coinvolto altri veicoli, ha constato immediatamente un evidente stato di ebrezza, confermato dal test con etilometro cui l’autista è stato sottoposto. Rilevata la presenza nel sangue di un tasso alcolemico pari a 3,08 g/l, ossia oltre 6 volte il limite massimo consentito dalla legge.

Il conducente è stato deferito alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di Guida sotto l’influenza dell’alcool, aggravato dall’aver provocato un incidente stradale; contestualmente gli è stata ritirata anche la patente di guida per il successivo provvedimento di sospensione.