Gubitosa: “Ereditato un Paese bloccato, ora apriamo i cantieri in tutta Italia”

Gubitosa: “Ereditato un Paese bloccato, ora apriamo i cantieri in tutta Italia”

12 marzo 2019

“Mentre c’è chi continua a fare polemiche sterili, oggi parte il tour del Presidente Giuseppe Conte per aprire i cantieri in tutta Italia – lo comunica il deputato del Movimento 5 Stelle Michele Gubitosa che aggiunge – Quelli di prima ci hanno lasciato un Paese bloccato: hanno preferito i proclami e le chiacchiere agli interventi veri.

L’Italia ha un’urgenza evidente: lo sblocco delle infrastrutture, di quelle opere pubbliche che servono ai cittadini, che possono cambiare la vita agli imprenditori dei territori interessati, che possono dare linfa vitale alla nostra economia. Le hanno tenute ferme. Difficile capirne il motivo.

Abbiamo ereditato ponti che crollano, strade impercorribili, ferrovie a pezzi, un territorio dissestato. Il Movimento 5 Stelle farà partire e monitorerà tutti i cantieri d’Italia bloccati dal Pd. E sono centinaia, da Nord a Sud.

I media – conclude il parlamentare – continuino pure a darci per finiti, a osteggiare e sminuire reddito, quota 100, meno tasse per le imprese, investimenti produttivi, taglio degli sprechi e tutto quello che abbiamo fatto in soli 9 mesi di Governo. Noi andiamo avanti, senza mai fermarci, per fare gli interessi dei cittadini”.