Gubitosa attacca il Pd: “Non vogliono la riduzione dei parlamentari perché pensano solo ai loro privilegi”

Gubitosa attacca il Pd: “Non vogliono la riduzione dei parlamentari perché pensano solo ai loro privilegi”

8 febbraio 2019

“L’ultima mossa geniale del Pd la fanno i suoi esponenti tra le mura del partito, visto che alcuni come Delrio, Orlando e Richetti non si tagliano lo stipendio nemmeno per darlo al loro partito. Sono veramente senza vergogna: mentre i parlamentari e i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle donano 2 milioni di euro alla Protezione Civile, loro non rinunciano a nulla, nemmeno per i loro interessi politici”.

Così in una nota Michele Gubitosa del MoVimento 5 Stelle. “Anche sulle nostre rinunce e restituzioni il Partito democratico ha avuto da ridire attaccando il capo della Protezione Civile, colpevole solo di aver accettato dei soldi, frutto del taglio ai nostri stipendi, che verranno utilizzati per fare strade e mettere in sicurezza i territori alluvionati”.

“D’altronde non ci potevamo aspettare un comportamento meno scandaloso dagli esponenti di quel partito, attaccati come sono alle poltrone: hanno dimostrato di voler mantenere il loro posto nella casta votando contro la nostra proposta di riforma per la riduzione dei parlamentari. Sono comportamenti questi che dimostrano, ancora una volta, quanto questo partito sia lontano dalle esigenze dei cittadini. Dopo anni chiusi nel palazzo non si rendono conto che la realtà è diversa dal loro mondo di privilegi”, conclude Gubitosa.