Guasti e poca acqua, in Irpinia e Sannio è crisi perenne

Guasti e poca acqua, in Irpinia e Sannio è crisi perenne

25 settembre 2017

Crisi perenne in irpinia dal punto di vista idrico, ieri in diversi comuni della provincia avellinese il prezioso bene è mancato a causa della rottura della condotta adduttrice ø 800 in agro del Comune di Montemarano alla località Bosco del Basso. La riparazione di detta tubazione è terminata nella tarda serata di ieri.

Questi comuni rimasti a secco:

ARIANO IRPINO (compreso ospedale e carcere), LIONI, TORELLA DEI LOMBARDI, VILLAMAINA,  GESUALDO, GROTTAMINARDA, STURNO, MELITO IRPINO, MONTECALVO IRPINO, SAVIGNANO IRPINO, GRECI, SCAMPITELLA, VALLESACCARDA, FLUMERI + (Area Industriale), VILLANOVA DEL BATTISTA, SANT’ANGELO ALL’ESCA, APICE, MIRABELLA ECLANO, BONITO, S. ARCANGELO TRIMONTE, PADULI, PIETRELCINA, REINO, PESCO SANNITA, PAGO VEIANO, CAMPOLATTARO, CASALDUNI (+STIR), FRAGNETO MONFORTE, CASTELFRANCI, PATERNOPOLI, LUOGOSANO, FONTANAROSA, TAURASI e PONTELANDOLFO.