Grottaminarda: Scuola, nasce il nuovo indirizzo di studi ‘Tecnico per il Turismo’

19 aprile 2005

La sala consiliare ‘Sandro Pertini’ del Comune di Grottaminarda apre le porte alla presentazione del Progetto Ministeriale Iter. L’iniziativa, promossa dall’Assessorato all’Istruzione della Provincia di Avellino, è diretta alla creazione di un nuovo indirizzo di studio presso l’Itc ‘V. Volpe’: il conseguimento del diploma di Tecnico per il Turismo. L’intento è quello di allargare l’offerta formativa e professionale e mettere in movimento le forze produttive e lavorative in un settore, quello del turismo, che negli anni futuri sarà trainante per lo sviluppo economico e sociale. Il corso turistico è infatti orientato alla formazione di operatori esperti del settore con capacità organizzative e gestionali legate al rilancio del turismo e del territorio. Dunque si prospetta una concreta possibilità di impiego e di sviluppo per inserire le nostre terre, ricche di reperti storici ed archeologici, di opere d’arte, tradizioni locali, di attività artigianali di prodotto Doc e Docg, nei circuiti del turismo dai quali per troppo tempo sono rimaste emarginate o escluse. Alla presentazione, che avrà luogo il 22 aprile alle ore 17, parteciperanno Giovanni Ianniciello, sindaco di Grottaminarda, Vincenzo D’Amato, dirigente scolastico Itc, Luigi Mainolfi, assessore provinciale all’Istruzione, Emilio Ruggiero, assessore al Turismo e Commercio, Eugenio Salvatore, assessore allo Sviluppo Economici, Antonietta Falcone, dirigente scolastico dell’Istituti Tecnico per il Turismo di Amalfi, Costantino Capone, presidente della Camera di Commercio, Alberto Bottino, direttore Ufficio Scolastico Regionale per la Campania. Concluderà gli interventi la presidente della Provincia Alberta De Simone. Presenzieranno, inoltre, il senatore Angelo Flammia, l’assessore comunale alla Cultura, Michele D’Ambrosio, l’assessore provinciale alle Attività Produttive Vincenzo Alaia, i consiglieri provinciali Giovanni Romano, Andrea Famiglietti, Sergio Morella, il dirigente scolastico della Scuola Media Arnaldo Laurano, il dirigente Csa di Avellino Gennaro Iaverone, il segretario nazionale Andis Gregorio Iannaccone, l’ispettore tecnico del Ministero della Pubblica Istruzione Vittorio Coppola.