Grottaminarda, la Pubblica Assistenza festeggia 20 anni di attività

Grottaminarda, la Pubblica Assistenza festeggia 20 anni di attività

31 Gennaio 2020

“Volontariato e territorio: Nuove prospettive di sviluppo”. E’ questo il tema del convegno in programma per domenica 2 febbraio alle ore 9,30 presso la palestra comunale di Grottaminarda per celebrare i 20 anni di attività della Pubblica Assistenza Grottaminarda.

Un traguardo importante poichè non si tratta solo di una ricorrenza “sulla carta” ma di una reale e corposa attività sul territorio. Non a caso il motto dell’iniziativa è “20 anni al vostro fianco”, perchè la Pubblica Assistenza è diventata nel corso del tempo una delle più importanti realtà associative del territorio grottese e dei comuni limitrofi, sempre presente nelle emergenze così come nelle occasioni belle: attività associative, sanitarie, sociali, protezione civile, mobilità sul territorio, formazione, educazione all’accoglienza internazionale.

Dunque sarà occasione per dare merito a tutti quei volontari che hanno dedicato tempo e cuore a tali attività, in particolare a quelli che in questi 20 anni non hanno mai riposto la divisa arancio nell’armadio.

Il convegno, realizzato con il patrocinio morale del Comune di Grottaminarda e dell’Anpas Campania, sarà moderato da Rosanna Morelli. Interverranno, innanzitutto, il Sindaco di Grottaminarda, Angelo Cobino, il Parroco, Don Carmine Santoro, il Presidente della Pubblica Assistenza Grottaminarda, Michele De Luca, per il saluto istituzionale.

E poi il Presidente del CSV Irpinia-Sannio, Marco Curcio, il Coordinatore Provinciale delle Misericordie Irpine, Vincenzo Aquino, il Presidente del Comitato Regionale Anpas Campania, Gianluca Zarra, il Direttore del Piano di Zona Sociale, Vincenzo Solomita, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Ariano, Annalisa Pomidoro, il Direttore dell’Asl, Maria Morgante, il Consigliere delegato della Regione Campania per le Aree Interne, Francesco Todisco; concluderà il Presidente dell’Anpas Nazionale, Fabrizio Pregliasco.

Seguirà un momento celebrativo con la consegna di targhe ed attestati ai soci fondatori.