Grottaminarda – In manette 40enne per detenzione illegale di un fucile

1 luglio 2005

Grottaminarda – La Valle Ufita passata a setaccio dall’Arma dei Carabinieri. Gli uomini del Capitano Gianluca Piasentin sono, infatti, impegnati in specifici controlli mirati alla prevenzione e alla repressione dei reati. Nell’ambito di tale attività, i Carabinieri della Stazione di Grottaminarda, a seguito di perquisizioni, hanno tratto in arresto un 40enne del posto. Sul suo capo pende l’accusa di detenzione illegale di arma da sparo. I militari hanno rinvenuto un fucile che era stato ben nascosto, tra la legna e attrezzi agricoli, in una cascina in campagna di proprietà del 40enne. L’arma è stata sequestrata e l’uomo, dopo l’espletamento delle procedure di rito, è stato tradotto nella Casa Circondariale di Ariano Irpino a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.