“Green Game”, studenti a lezione di differenziata

“Green Game”, studenti a lezione di differenziata

18 ottobre 2018

Fa tappa all’Itis Dorso di Avellino il tour “Green Game”. Anche i Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli imballaggi (CIAL per l’alluminio, COMIECO per carta e cartone, COREPLA per la plastica, COREVE per il vetro e RICREA per l’acciaio) diventano parte attiva nel sostenere tali pratiche attivando canali d’informazione e sensibilizzazione che coinvolgono i cittadini di tutte le età a cominciare dai giovani, nello specifico gli studenti delle scuole secondarie superiori di secondo grado.

Il mezzo utilizzato nelle scuole si chiama Green Game, un format concepito per trasferire ai ragazzi informazioni utilissime per svolgere correttamente la raccolta differenziata. Un sistema efficace, innovativo, coinvolgente e di straordinaria efficacia che unisce alla lezione didattica non frontale (gli studenti partecipano insieme al docente) una successiva fase di verifica che si svolge attraverso un quiz multi risposta particolarmente performante perchè multimediale.

Risultato? Massima applicazione dei ragazzi con notevole aumento del tempo di attenzione che gli stessi prestano alla lezione (ben due ore rispetto ai 35 minuti che si ottengono con la lezione tradizionale, come certificato dagli stessi docenti che assistono agli eventi).

“Attività utilissima”, precisa la professoressa Costantina Glave. “I ragazzi in pochissimo tempo hanno acquisito delle informazioni fondamentali e pratiche per una corretta raccolta differenziata. L’apprendimento è immediato perché vengono utilizzati strumenti multimediali idonei e molto vicini ai giovani. Davvero complimenti”.