Gli studenti del “Mancini” di Ariano lanciano la web-radio scuola

Gli studenti del “Mancini” di Ariano lanciano la web-radio scuola

7 giugno 2018

Una web-radio scolastica al “Mancini” di Ariano Irpino. I ragazzi dell’istituto hanno studiato dizione, uso diaframmatico della voce, tecniche di radiotalking, copyrighting radiofonico, quindi ideazione di programmi, scrittura e strutturazione di trasmissioni radiofoniche, ricerca e stesura di contenuti fino alla vera e propria conduzione davanti a un microfono.

Grazie a questo progetto i ragazzi si sono affacciati alla tecnologia di trasmissione dei contenuti audio via web.
I ragazzi saranno sia alla regia informatica radiofonica che al comparto tecnico audio. Hanno studiato e appreso nozioni e pratiche in materie di streaming e broadcasting di pacchetti audio digitali, editing delle registrazioni audio, creazione e gestione di player e playlist.
Hanno inoltre imparato come configurare un microfono a condensatore, come progettare e allestire un piccolo studio radiofonico, cos’è un mixer audio, come funziona e come usare i suoi principali comandi per permettere ai loro amici di scuola di iniziare e finire un’intera puntata radiofonica.
Il partner esecutore è l’Associazione Arianet che opera da diversi anni in collaborazione con diversi istituti per una didattica creativa, multidisciplinare e orientata al futuro. Rosalba Carchia è stata la responsabile della redazione e Fabrizio Procopio quello del comparto tecnico.
Due le puntate pilota (cosiddette puntate zero) della Web Radio Scuola Mancini, DNA (Di Noi Adolescenti) e SpiderWeb. Il primo programma tratta di bullismo e problematiche giovanili e si avvarrà di un’ospite del settore, la psicologa Sandra Chianca, che sarà intervistata dai piccoli speaker.
L’altra trasmissione invece si occuperà dei pericoli di internet per i più giovani, come ad esempio le dipendenze da smartphone e l’adescamento on line, e vedrà la presenza telefonica del giornalista dell’Huffingtonpost Michele Zizza, esperto nazionale di queste tematiche, autore inoltre del libro in uscita “Figli Virtuali”.