Giuseppe Conte, da Foggia il nuovo Premier. L’ultimo del Sud fu Ciriaco De Mita

Giuseppe Conte, da Foggia il nuovo Premier. L’ultimo del Sud fu Ciriaco De Mita

21 maggio 2018

Renato Spiniello – E’ Giuseppe Conte il nome che le delegazioni di Lega e Movimento 5 Stelle hanno fatto quest’oggi al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al quinto giro di consultazioni indicandolo come possibile nuovo Premier. L’incarico ufficiale gli verrà conferito dal Capo dello Stato solo nei prossimi giorni, intanto lo stesso Mattarella ha convocato per domani mattina i Presidenti di Camera e Senato Fico e Casellati.

Conte, che non ha mai fatto politica, era già stato indicato da Luigi Di Maio come possibile Ministro della Pubblica Amministrazione in campagna elettorale, ha 54 anni, una laurea in Giurisprudenza ma ha studiato anche a Yale e alla New York University, è docente di Diritto Privato all’Università di Firenze e alla Luiss di Roma, dal 2013 è componente del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa, ha un proprio studio legale a Roma ed è anche avvocato patrocinante in Cassazione.

Quando gli verrà conferito l’incarico sarà il sesto Presidente del Consiglio non parlamentare e il secondo, dopo Aldo Moro, proveniente dalla Puglia. Il successore di Paolo Gentiloni proverrà dunque dal Sud, una peculiarità che a Palazzo Chigi mancava dal 1988-89, ovvero dalla X Legislatura, quando a presiedere il Consiglio dei Ministri era l’irpino Ciriaco De Mita, oggi a 90 anni Sindaco di Nusco.