Giunta, Ciampi risponde alle critiche: “Nessuna spartizione di poltrone. Il nostro patto è con la città”

Giunta, Ciampi risponde alle critiche: “Nessuna spartizione di poltrone. Il nostro patto è con la città”

26 luglio 2018

“Subito dopo la vittoria al ballottaggio del 24 giugno, la prima cosa che ho affermato e dichiarato pubblicamente, è stata che la giunta era prerogativa del sindaco, in quanto organo di collaborazione del primo cittadino”. Il Sindaco Vincenzo Ciampi si affida a un post sulla propria pagina facebook per rispondere alle varie critiche che ha ricevuto a seguito del varo ufficiale della sua Giunta.

“Ho aperto alle altre forze politiche ma per dare vita ad un governo di salute pubblica, in cui confluissero idee e linee programmatiche comuni – continua il primo cittadino – Le intese richieste erano, e sono, sul programma, mai sui nomi. Ringrazio tutti coloro che lo hanno fatto e che, se vorranno, continueranno a farlo. Vogliamo governare nell’esclusivo interesse della città, mantenendo ben salda, però, la nostra autonomia.

Non ci interessa la spartizione di poltrone – precisa Ciampi – la nostra cartina di tornasole è la competenza, il merito. Pertanto, ritengo di essere  sempre stato coerente e lineare. Ho sempre detto che non avremmo fatto patti ed alleanze con nessuna forza politica. E così è stato. Il nostro unico accordo lo abbiamo fatto con la città, i nostri unici alleati sono i cittadini. È interesse collettivo amministrare bene, è interesse collettivo mettere da parte schieramenti o fazioni. Prima di ogni cosa viene Avellino”.