Giro d’Italia 2016, niente arrivo a Montevergine: la corsa rosa sfiorerà l’Irpinia

Giro d’Italia 2016, niente arrivo a Montevergine: la corsa rosa sfiorerà l’Irpinia

5 ottobre 2015

Non ci sarà Montevergine al Giro d’Italia edizione 2016.

E’ stata presentata la 99esima edizione della corsa rosa targata Gazzetta-Rcs Sport che si terrà dal 6 al 29 maggio prossimo.

Saranno 21 le tappe del Giro, da Apeldoorn nei Paesi Bassi fino a Torino per un totale di 3.383 chilometri.

La provincia di Avellino sarà protagonista nella quinta tappa, quella di mercoledì 11 maggio 2016, quando i ciclisti correranno da Praia a Mare fino a Benevento (233 km).

La carovana rosa entrerà in Irpinia nel Comune di Calabritto, per poi trasferirsi in Alta Irpinia (Lioni, Nusco e Montella) prima di arrivare nella Valle del Sabato e raggiungere Pratola Serra da dove poi si incamminerà alla volta della città capoluogo del Sannio.

Lo scorso anno, in occasione della tappa di Fiuggi, il sindaco di Mercogliano Massimiliano Carullo ha incontrò Mauro Vegni e il presidente della FCI Renato Di Rocco, presentando ufficialmente la candidatura per ospitare un arrivo per l’edizione 2016.

Anche il Governatore della Campania Vincenzo De Luca (oggi proprio in visita a Mercogliano) spiegò a luglio che i provvedimenti adottati dalla Regione sul ripristino della Funicolare di Montevergine puntavano a “… completare gli interventi anche in vista del Giro d’Italia che arriva in primavera per costruire eventi turistici”.

L’ultima volta che la difficile salita di Montevergine ospitò l’arrivo della corsa rosa risale al 2011 con la vittoria di Bart De Clercq.

IL GIRO 2016 – Il prossimo Giro d’Italia sarà composto da due crono individuali (prima e nona tappa), una cronoscalata (15esima tappa), quattro tappe di alta montagna, sette tappe di media montagna, sette tappe per i velocisti.

Il Giro è già partito dall’Olanda due volte, nel 2002 e nel 2010, è la 12esima volta che prende il via dall’estero. L’ultima volta che è terminato a Torino invece è stato nel 1982 con la vittoria della maglia rosa di Bernard Hinault, tre Giri conquistati.

giro2016