Giornate di Turismo Sportivo Escursionistico a Cassano Irpino

13 maggio 2008

Cassano Irpino- Buon successo per il terzo appuntamento del cartellone “Giornate di Turismo Sportivo Escursionistico”, promosso dalla Comunità Montana Terminio Cervialto in collaborazione con il CAI e CONI nell’ambito del Progetto Integrato “Borgo Terminio Cervialto” e realizzato attraverso il POR Campania 2000-2006, Misura 4.7 “Promozione e marketing turistico” – intervento S001TC15 “Promozione turismo sportivo invernale ed escursionistico”.
La tappa è stata denominata “Con il fiato sospeso”, dimostrazione open nazionale di apnea organizzata dal Comitato Provinciale del Coni in collaborazione con l’Assessorato allo Sport della Provincia di Avellino e la Fipsas, Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee. Presso la piscina di Cassano Irpino della Comunità Montana Terminio Cervialto, dopo il saluto del responsabile attività subacquee della Fipsas, Carmine Venezia, del sindaco di Cassano Irpino Pompeo Fondaco e del presidente della Comunità Montana Terminio Cervialto Nicola Di Iorio, gli atleti si sono cimentati nelle discipline sperimentali di apnea distanza-tempo e apnea con attrezzi. Giovanni Cancello, Salvatore Pironti, Gabriella Abbondante, Antonio Amato, Angelo Della Vecchia, Riccardo D’Aquino, Salvatore Agizza, Umberto Piacenti e Anna Amitrano hanno strappato numerosi applausi al folto pubblico presente, esibendosi in lunghe prove di immersione, accompagnati dagli assistenti in acqua.
Ospite d’eccezione è stato Giancarlo Bellingrath, campione del mondo di apnea dinamica sui 10.000 metri, record conseguito il 21 maggio del 2006 in 4 ore, 39 minuti e 14 secondi, realizzando 200 apnee di 50 metri intervallate dal minor recupero. Bellingrath ha conseguito anche il sorprendente record mondiale di apnea statica, respirando solo 15 secondi in un’ora.
Dopo la giornata dedicata al nuoto e all’apnea, gli appuntamenti con il Turismo Sportivo Escursionistico nel Borgo Terminio Cervialto continueranno il 25 maggio con la giornata speleologica “Nel cuore della terra”, che vedrà protagoniste le Grotte del Caliendo di Bagnoli Irpino. Accompagnati dal Gruppo Speleologico del CAI, i partecipanti – muniti di appositi caschi per l’attraversamento delle grotte con luce a carburo, per evitare danni ai cristalli delle rocce – potranno compiere un vero e proprio viaggio all’interno delle Grotte del Caliendo, tra le più importanti e conosciute cavità di tipo carsico della Campania. Infine l’1 e il 2 giugno il bosco di Montemarano ospiterà il Trofeo nazionale di tiro con l’arco Underfield, iniziativa denominata “Frecce nel Verde”, a cura del CONI in collaborazione con l’Assessorato provinciale allo Sport e la FITARCO. Le Giornate di Turismo Sportivo Escursionistico si concluderanno il 2 giugno con il Premio “Sport al Borgo”, cerimonia di chiusura in programma alle ore 16 presso il bosco di Montemarano.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.