Giornata violenza sulle donne, Gambardella e Mele presenti all’incontro della Regione Campania

Giornata violenza sulle donne, Gambardella e Mele presenti all’incontro della Regione Campania

24 novembre 2016

Gli Assessori alle Politiche Culturali Bruno Gambardella e alle Politiche Sociali Teresa Mele hanno partecipato all’evento promosso nell’ambito delle manifestazioni organizzate in occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” dalla Regione Campania. Per il Comune di Avellino era presente il consigliere Francesca Medugno.

La manifestazione si è tenuta presso l’aula Siani del Consiglio regionale della Campania dove le consigliere regionali hanno tenuto un incontro con le rappresentanti istituzionali e delle Associazioni. Facciamo rete contro la violenza di genere la tematica dell’ interessante iniziativa che ha restituito un confronto importante e propositivo. Sono intervenute amministratrici locali, rappresentati delle associazioni, dei centri antiviolenza, e chi opera contro la violenza di genere per ascoltare, recepire le istanze del territorio e “fare rete”.

Nel corso del dibattito, che ha visto le conclusioni affidate all’Assessore alle Pari Opportunità Chiara Marciani e al Presidente regionale Rosetta D’Amelio, sono stati anche indicati tutti gli strumenti e i provvedimenti legislativi che la Regione Campania ha adottato per tutelare le donne e prevenire il fenomeno della violenza. In particolare l’attenzione è stata rivolta alla costituzione dell’Osservatorio regionale sul fenomeno della violenza contro le donne quale ulteriore strumento per mettere in campo interventi mirati e costituire un sopporto fondamentale per affrontare una problematica quanto mai attuale e non sempre facile da trattare anche a causa delle resistenze che ancora si registrano da parte delle donne vittime di violenze che vivono con paura e forti preoccupazioni una esperienza terribile che necessita di un supporto valido e qualificato.

L’Amministrazione comunale, attraverso i due assessorati di competenza, ha da tempo avviato una serie di iniziative attraverso anche seminari a tema che hanno visto il coinvolgimento dei sei centri antiviolenza presenti sul territorio provinciale, del fronte istituzionale, della prefettura e delle forze dell’ordine per promuove una forte campagna di sensibilizzazione. L’obiettivo è quello di tenere alta l’attenzione e di realizzare un rapporto diretto e di fiducia utile alle vittime che decidono di denunciare. Solo così , hanno evidenziato gli assessori Gambardella e Mele, potrà proseguire il percorso avviato che andrà potenziato e reso di facile fruibilità a quanti vorranno accedere alla rete di strumenti messa in essere.