Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo: la Prefettura chiama alla riflessione

Giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo: la Prefettura chiama alla riflessione

7 agosto 2019

Domani, 8 agosto, è la giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo, istituita dal Presidente della Repubblica nel 2001, per celebrare, ricordare e onorare i tanti lavoratori italiani e il contributo economico, sociale e culturale delle loro opere.

Si celebra proprio in questa data in quanto è anniversario della tragedia di Marcinelle. L’8 agosto 1956 nella miniera del “Bois du Cazier”, in Belgio un incendio causò la morte di 262 minatori di cui 136 italiani. La miniera di Marcinelle è diventata un simbolo e un santuario della memoria per tutti gli emigranti italiani che hanno perso la vita sul lavoro, spesso un lavoro duro, faticoso e pericoloso.

La giornata vuole onorare la memoria degli emigranti italiani di ogni paese e regione che, alla ricerca di un futuro migliore per sé e per la propria famiglia, hanno affrontato grandi sacrifici e difficoltà.

La Prefettura di Avellino, in occasione di questa data, vuole richiamare la particolare attenzione sull’alto contenuto morale e civile della Giornata, per questo invita tutti i rappresentati civili e militari del territorio a porre in essere le iniziative commemorative a ricordo dei nostri concittadini scomparsi tragicamente, al fine di creare in ambito locale momenti di riflessione sulla ricorrenza.