Giornata ecologica, in campo la Proloco di Venticano: “Tutti a Ponte Rotto”

Giornata ecologica, in campo la Proloco di Venticano: “Tutti a Ponte Rotto”

28 Giugno 2019
“Tutti a Ponte Rotto”. E’ l’appello lanciato, anche attraverso i social, dalla Pro Loco di Venticano presieduta da Luigi Villani, in occasione della giornata ecologica in programma per domattina. Un appello accorato per pulire l’ansa del fiume Calore nel tratto irpino che insiste nel Comune di Venticano e l’area attorno alle vestigia di Ponte Appiano, per i locali Ponte Rotto. L’iniziativa promossa dalla Pro Loco punta a far comprendere, ai più giovani soprattutto, l’importanza di vivere in un ambiente pulito e quindi salubre.
Si parte di buon’ora, intorno alle 8.30, con la visita alla blocchiera della famiglia Ciarcia, ubicata alla frazione Castel del Lago, a ridosso dell’alveo fluviale. I bambini e i ragazzi che hanno aderito all’iniziativa visiteranno l’impianto e scopriranno come si realizzano blocchi e manufatti in cemento. A seguire, sempre a piedi, la visita sotto i resti del monumentale ponte eretto dall’imperatore Appio Claudio il cieco a guado del fiume Calore. Qui si terranno le grandi pulizie.
Tutti armati di ramazza, guanti e sacchi ci si adopererà per bonificare l’area da sempre infestata dall’abbandono illecito di rifiuti di ogni genere e dalle erbacce. L’obiettivo è quello di promuovere uno degli angoli più suggestivi, a torto abbandonato, del territorio che segna il confine tra Sannio e Irpinia. Territorio che possiede un patrimonio artistico e paesaggistico ineguagliabile eppure nessuno ad oggi si è mai impegnato seriamente a promuoverlo e a preservarlo dall’incuria umana e temporale. Adesso ci proverà la Pro Loco di Venticano a spingere per la salvaguardia dell’area di notevole pregio storico e ambientale. L’auspicio è che domattina siano in tanti ad aver risposto all’appello. Una sorta di chiamata alle armi ma quelle della pulizia e del senso civico.