Gioco online: più scommesse, meno ludopatia

29 gennaio 2013

La Campania è sempre stata una delle Regioni d’Italia nella quali si è storicamente giocato di più e secondo gli ultimi dati, il trend sembra destinato a rimanere costante. In questi ultimi mesi con il debutto dei nuovi operatori e l’attenzione mediatica crescente sul fenomeno della dipendenza dal gioco d’azzardo, in Campania stanno emergendo anche altri aspetti legati alla socialità del gioco. Così si scopre ad esempio che lo spostamento dei giocatori sui siti .it e sull’online in particolare ha avuto risultati positivi nel far decrescere il numero, tuttavia ancora sottostimato, dei giocatori a rischio ma soprattutto sembra che lo sport sia un ambito privilegiato.

Se le imprese del Napoli Calcio nel Campionato di Serie A hanno avuto come effetto l’aumento esponenziale delle bets online, quest’ultime sembrano un settore del gaming online più a riparo dalla dipendenza. Molti giocatori in Campania mostrano un trend di gioco costante e responsabile e la minore aleatorietà delle scommesse sportive rispetto ad altri settori sembra giocare la sua parte. Indubbiamente la ludopatia, che resta un fenomeno complesso, non può essere ridotta al collegamento con la struttura di un gioco ma da quanto emerge ultimamente, gli appassionati di bets online difficilmente incorreranno in questa patologia; merito, secondo alcune opinioni, dell’attitudine settoriale al gioco sul lungo periodo.

I giocatori Campani hanno mostrato in questi anni di saper giocare responsabilmente e di saper seguire alla lettera le raccomandazione dell’Aams quanto a bankroll e frequenza di gioco e ben possono essere presi ad esempio. La Regione ha un ottimo rapporto con le più importanti piattaforme di gioco che garantiscono ambienti sicuri e scevri da rischi di truffa ma anche dai semplici malintesi che possono intercorrere tra siti non controllati ed utenti. Un esempio chiaro è l’ottima reazione del pubblico all’offerta scommesse serie a di William Hill che ha registrato un grande successo.

La vasta gamma di opzioni di personalizzazione, l’ambiente di gioco, gli sport proposti e le quote in instat view hanno contribuito al successo della piattaforma che è una delle più popolari a Napoli ed Avellino. Il merito va diviso equamente, però, tra sito e giocatori che hanno compreso l’importanza di giocare su piattaforme Aams che attualmente in Italia propongono il gaming online a livello estremamente competitivo. Medaglia d’oro per la Campania dunque, non solo quanto a numero di appassionati ma anche quanto ad approccio al gioco ed a tutti i suoi aspetti.