Gesualdo – San Pio: Gambale e Braccato inaugurerano la nuova statua

24 giugno 2005

Gesualdo – C’è attesa per l’inaugurazione del monumento dedicato a San Pio. I Padri Cappuccini del convento di Gesualdo, infatti, omaggeranno domani, il Santo da Pietrelcina con un lavoro di alta scultura. Una comunità in giubilo per un evento dal forte valore religioso e sociale. Fondamentale e carismatica la figura del Padre Superiore del monastero Antonio Gambale, già parroco della Chiesa Santa Maria degli Angeli del paese natale di San Pio dal 1991 al 2001. La manifestazione sarà aperta dal corteo storico che invaderà le strade principali di Gesualdo a partire dalle ore 18.30. Seguirà la consegna delle chiavi della cittadina irpina al Ministro Provinciale di Sant’Angelo e San Pio, Padre Aldo Braccato, in cui convergono le diocesi di Montefusco e Gesualdo. Sarà proprio Padre Aldo Braccato ad officiare una solenne celebrazione e benedire il monumento. Si passa poi dal rito religioso a quello civile. Allestito dall’associazione A.n.p.a.s uno stand gastronomico con prodotti tipici locali. L’incasso della serata sarà devoluto interamente in beneficenza.