Gesualdo-Musica e cultura: cittadinanza onoraria a Roberto De Simone

11 marzo 2006

Gesualdo – Parte stasera la prima delle numerose iniziative previste nell’ambito del progetto “Sulle note dell’arte. Gesualdo e dintorni”. Momento topico: il conferimento della cittadinanza onoraria al maestro Roberto De Simone. Il riconoscimento andrà al grande etnomusicologo, nonché compositore e regista amante e profondo conoscitore del grande repertorio musicale di Carlo Gesualdo. Ricco il programma della manifestazione, organizzata dal Comune di Gesualdo e dall’assessorato alla Cultura, nella persona di Raffaele Fuochini. Dopo il saluto del primo cittadino Carmine Petruzzo e del professore Giuseppe Fulcoli, presidente dell’Istituto Italiano di Studi Gesualdini con sede a Gesualdo, il concerto dei 19 elementi de “I Fiati di Parma”. Affidato alla prestigiosa orchestra di musica da camera di strumenti a fiato l’esecuzione del “Monumentum pro Gesualdo”, l’opera di Igor Stravinsky del 1960 in onore di Carlo Gesualdo. Inoltre sarà proposto il brano “La Gesualda” tratto dalla Suite “I racconti di mamma orca” dello stesso Roberto De Simone. Il concerto si concluderà con la prima esecuzione assoluta del “Madrigale gesualdiano” di Massimiliano Ciafrei. Numerosi gli ospiti e rappresentanti del mondo delle Istituzioni che parteciperanno alla serata, a cominciare dal Presidente della Provincia di Avellino, Alberta De Simone. L’appuntamento è per stasera alle ore 19 nella Chiesa del Santissimo Rosario.