Genova, partita la demolizione del Ponte Morandi

Genova, partita la demolizione del Ponte Morandi

8 febbraio 2019

Occhi puntati sui lavori di demolizione del ponte Morandi di Genova. E così il capoluogo ligure, in queste ore di venerdì 8 febbraio, sta vivendo una delle giornate più importanti dal tragico 14 agosto in cui hanno perso la vita 43 persone.

Dalle prime ore della mattinata, infatti, il primo pezzo del troncone ovest del viadotto ha iniziato la sua discesa verso terra. Il primo pezzo misura circa 40 metri e pesa 900 tonnellate: a vederlo scendere ci sono media provenienti da ogni angolo del globo, oltre che tutte le istituzioni e migliaia di genovesi che dalle alture che circondano il Morandi, o in zona Campi, assistono allo smontaggio di quanto resta del ponte.

Un momento altamente simbolico per la città, cui partecipano anche il premier Giuseppe Conte e il ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli.

A momenti, la sezione ha cominciato a calare verso il suolo attraverso i 4 strand jack (pistoni idraulici con una portata di seicento tonnellate ciascuno) e le travi di supporto posizionate con la gigantesca gru della portata di 400 tonnellate già sistemata all’altezza del tratto di viadotto interessato dal primo taglio.