Gambacorta “pieno di idee”.Giornale Libero lo premia in copertina

31 maggio 2014

Prima pagina per Domenico Gambacorta sull’autorevole giornale Libero, diretto da Maurizio Belpietro.
L’aspirante fascia tricolore di Forza Italia che al primo turno ha sbaragliato la concorrenza con il 35% ed è prossimo ad affrontare il ballottaggio dell’8 giugno viene annoverato tra i volti nuovi dei berlusconiani, tra coloro che hanno buona esperienza amministrativa, in grado di essere ben voluti dal territorio e pieni di idee non solo per dare uno slancio diverso alla città ma anche al partito di origine. Nell’intervista rilasciata a Luciano Capone dichiara ”serve una rivoluzione della pubblica amministrazione, quella che aveva avviato il ministro Brunetta. Bisogna semplificare, le imprese e i cittadini sono assediati dalla burocrazia, serve una pazienza infinita per chi vuole investire e non è ammissibile”. Sullo stato di salute del partito: “serve una valorizzazione degli amministratori locali e dei sindaci, sono quelli che si sono conquistato il consenso sul campo che è la cosa fondamentale in democrazia. Questa valorizzazione non sempre c’è stata, anche a causa del sistema elettorale che a livello nazionale non fa misurare i candidati con il consenso. Bisogna saper selezionare la classe dirigente, il rischio delle primarie è che si torni ai pacchetti di tessere della Prima Repubblica”. Nonostante il Nuovo Centrodestra sia l’avversario da sconfiggere al ballottaggio Gambacorta si auspica: “in prospettiva bisogna riunire il centrodestra: senza unità non si va da nessuna parte”.