Futuro Fca a rischio: sit-in dei lavoratori sotto la Prefettura

Futuro Fca a rischio: sit-in dei lavoratori sotto la Prefettura

30 maggio 2018

La Fiom irpina si mobilita in vista dell’investor day di venerdì primo giugno, quando il manager Sergio Marchionne alzerà il sipario sul futuro di Fca e anche dello stabilimento di Pratola Serra.

La Cgil e la Fiom hanno già avviato il confronto sul futuro produttivo e occupazionale di FCA e CNHI, in vista della mobilitazione nazionale “workers day” promossa per venerdì 1 giugno, in concomitanza quindi con il summit aziendale.

In prima linea anche Avellino dove la Fiom Cgil e la Camera del Lavoro Territoriale CGIL Avellino hanno promosso una raccolta firme tra i dipendenti FCA di Pratola Serra per sensibilizzare il prossimo  Governo sul futuro dello stabilimento avellinese.

“La preoccupazione è tanta tra i dipendenti” , precisano i delegati FIOM CGIL “ tanto forte che ad oggi oltre il 50% dei colleghi ha sottoscritto, firmando, a supporto dell’iniziativa. Da tempo come Fiom della FCA abbiamo chiesto chiarezza, e promosso iniziative importanti come il convegno “motore alla spina”.

Cgil e Fiom chiedono la convocazione di un tavolo unitario che discuta di investimenti e ricerca per disegnare un futuro di Fca collegato con i nuovi modelli di mobilità/trazione, a fronte delle uscite di Marchionne che parla di transizione forte dal diesel all’ibrido o elettrico a partire dal 2022.  Per queste ragioni, nello stabilimento irpino, in cui la produzione è circa il 95% basata sul diesel, è altissima la preoccupazione.

Il 1 giugno, in contemporanea dell’investor day della FCA, ad Avellino si svolgerà un sit-in dalle ore 9.30 alle 11 per il Workers Day lanciato da Fiom Cgil Nazionale, davanti alla Prefettura di Avellino a supporto dell’incontro per la consegna, al Prefetto Maria Tirone, delle firme raccolte a Pratola Serra e di un documento da inviare al Governo. In prima linea ci saranno le RSA Fiom Cgil FCA, il Segretario Generale Fiom Cgil Avellino Sergio Scarpa e il Segretario Generale CdLT Cgil Avellino Franco Fiordellisi.