Furti a Nusco, allontanati due pregiudicati romeni

Furti a Nusco, allontanati due pregiudicati romeni

14 novembre 2016

Due sono i pregiudicati che, controllati dai Carabinieri della Compagnia di Montella, sono stati allontanati con Foglio di Via Obbligatorio.

Il servizio straordinario di controllo del territorio era stato minuziosamente predisposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino per contrastare il fenomeno dei furti in abitazione.

In particolare, nell’ambito dell’articolato dispositivo, i militari della Stazione di Nusco procedevano al controllo di un ragazzo ed una ragazza poco più che ventenni che girovagavano per le vie del paese cercando di vendere calzini.

Trattasi di due romeni provenienti dall’hinterland. Condotti in Caserma, dai successivi accertamenti risultavano a loro carico numerosi precedenti penali, principalmente per reati contro il patrimonio. Inoltre non erano in possesso della licenza per la vendita della citata merce.

Per questo motivo i Carabinieri, oltre a procedere al sequestro di circa 150 paia di calzini, contestavano sanzioni amministrative per circa 5mila euro.

Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere che rendeva ingiustificata la loro presenza in quel Comune, gli stessi venivano proposti per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.