Furbetti del cartellino, udienza rinviata a dicembre

Furbetti del cartellino, udienza rinviata a dicembre

27 settembre 2017

Difetto di notifica per 5 dei 34 imputati nel procedimento penale a carico dei furbetti del cartellino in servizio all’Asl di Avellino.

E’ questa la motivazione del rinvio dell’udienza al prossimo 4 dicembre. I dipendenti dell’Asl coinvolti dovranno difendersi dalle accuse di truffa e assenza ingiustificata dal posto di lavoro.

Il blitz del personale della squadra Mobile di Avellino portò alla sospensione dal servizio di 21 dipendenti in quanto ritenuti responsabili di truffa ai danni dello Stato.