Furbetti del cartellino all’Asl: tutti gli imputati rinviati a processo

Furbetti del cartellino all’Asl: tutti gli imputati rinviati a processo

20 marzo 2018

Renato Spiniello – Furbetti del cartellino all’Asl di Avellino: 33 dei 34 imputati, accusati di truffa e assenteismo da pubblico servizio, sono stati rinviati a giudizio dal Gup Paolo Cassano e dovranno comparire di fronte al giudice Pierpaolo Calabrese per la prima udienza il prossimo 4 giugno. Tra questi anche l’assessore alle attività produttive del Comune di Avellino Arturo Iannaccone.

Una delle dipendenti aveva chiesto – già alla prima udienza preliminare – il patteggiamento, per lei sono sei i mesi con pena sospesa con condizionale, mentre i 5 imputati per cui era stata richiesta la non punibilità per tenuità del fatto dovranno comunque presentarsi alla sbarra.

La decisione è stata maturata in giornata in Camera di Consiglio.