Furbetti del cartellino all’Asl di Avellino, Ferrante pronto a licenziare

Furbetti del cartellino all’Asl di Avellino, Ferrante pronto a licenziare

17 giugno 2016

Pronti i licenziamenti per assenteismo dopo lo scandalo dei furbetti del cartellino all’Asl di Avellino.

Il manager Mario Ferrante è pronto ai primi provvedimenti drastici. Già lunedì prossimo potrebbe esserci il provvedimento di licenziamento per alcuni dipendenti. Il resoconto della commissione è quasi completo.

A finire sotto la scure dei provvedimenti i dipendenti infedeli di via Imbimbo.

Oggi la commissione consegna le risultanze delle sue indagini e approfondimenti su ogni caso. Di tutta la vicenda saranno interessati il Governatore De Luca e il commissario Polimeni.