Dà fuoco al figlio ubriaco, madre arrestata per tentato omicidio

Dà fuoco al figlio ubriaco, madre arrestata per tentato omicidio

13 gennaio 2017

Una donna di 75 anni ha tentato di uccidere il figlio di 51 cospargendolo di alcol per poi dargli fuoco.

L’uomo, che ha seri problemi di alcolismo, pare sia rientrato a casa e dopo pochi minuti è scoppiata l’ennesima violenta lite.

E’ successo nella serata di ieri a Pescara.

La protagonista della vicenda è una madre di 75 anni originaria di Scampitella in provincia di Avellino.

Nella serata di ieri la squadra volante della Questura di Pescara e’ intervenuta in via Lago di Capestrano dopo una segnalazione al 113 per una persona avvolta dalle fiamme.

Sul posto, gli equipaggi della Volante al settimo piano di uno stabile hanno rintracciato un uomo che presentava lesioni ed ustioni da bruciature su tutto il corpo.

L’uomo, prima di essere urgentemente trasportato presso il pronto soccorso, ha detto agli operatori che era stato dato alle fiamme da sua madre.

Sul posto è stata identificata la madre – M. R., 74 anni, originaria di Scampitella (Avellino).

L’uomo era rincasato pochi minuti prima, ed a seguito di un ennesimo litigio con la madre è stato cosparso di alcool e dato alle fiamme. Il provvidenziale intervento di una vicina di casa ha permesso di domare le fiamme sul corpo della vittima con un lenzuolo. La madre ha dichiarato di essere stanca del fatto che il figlio faceva abuso di alcolici.

E’ stata tratta in arresto dai poliziotti della Squadra Volante per tentato omicidio e quindi associata alla casa circondariale femminile di Chieti.