Fuochi d’artificio non autorizzati, scattano le denunce

Fuochi d’artificio non autorizzati, scattano le denunce

3 novembre 2018

Denunce a carico di  un 43enne di Ariano Irpino, gestore di un hotel-ristorante, di un 48enne e di un 52enne, entrambi irpini,  titolari di una ditta di fuochi artificiali, responsabili di aver  fatto uso di materiale esplodente.

Gli agenti hanno appurato  responsabilità sia a carico del titolare del ristorante che, a conclusione di una festa nunziale, aveva concesso, senza la prescritta autorizzazione, l’utilizzo di un’area per l’installazione dei fuochi che nei confronti dei titolari perché inottemperanti alla vigente normativa in materia.